Allenarsi con gli stili interni

Voglio con questo topic creare uno spazio di condivisione con tutti i praticanti che come me amano fare esercizi, che pur comprendendo in molti casi una componente fisica come lo hatha yoga, il taiji, il qi qong, lo zen,  ecc.., hanno una spiccata tendenza all'introspezione e alla meditazione e che richiedono quelle qualità che prima […]

Continue Reading

David Verdesi

Dalla mia poca esperienza posso dire che tante volte l'essere seguito regolarmente da un maestro nasconde poca disciplina. La pratica individuale di coltivazione va fatta quotidianamente, da soli, e le cose si scoprono giorno per giorno. Un maestro serve qualora si raggiunga un punto dove non si riesce più ad avanzare (e ovviamente ad inizio […]

Continue Reading

Zhineng QiGong

Quote from: neijiago on January 21, 2013, 15:21:43 PM Ovvero che ci sono state e ci sono delle guarigioni miracolose con questo tipo di pratica? Quanto vorrei che fosse così e quanto ne avrei bisogno.Ma la risposta è no.C'è un problema anche di accostamenti cioè il miracolo con la pratica: o a guarire è stata […]

Continue Reading

Dynamo

Allora… 1- La magia (intesa come illusionismo) ha moltissime branche, che naturalmente spesso si intersecano, e moltissimi modi di essere presentata.In Italia lo stereotipo più diffuso è per ovvi motivi quello di Silvan[nb]Che è un grande eh, attenzione.[/nb] sul palco che dice "l'illusione, la magia, la prestigiribiridirizzazione", illusionista figlio del suo tempo. Ma è possibilissimo […]

Continue Reading

Ashtanga: scelta e prime impressioni

Volevo da tempo provare lo yoga e ho scelto l'Ashtanga per le sue caratteristiche dinamiche così ben spiegate da MGY. Mi interessava infatti il dinamismo legato al mantenimento della concentrazione e credo di averlo trovato. La speranza è che il modo di vivere la pratica diventi quello di vivere il quotidiano.Non riesco ancora a sincronizzare […]

Continue Reading