Buddhismi

  • 109 Replies
  • 29469 Views
*

Offline Claudio Alfarano

  • **
  • 419
  • Panglipur Italy - Serak Cimande Cikalong Sabandar
  • Respect: +305
  • Pratico: Panglipur, Pukulan, Kali-Eskrima, Panantukan
Re:Buddhismi
« Reply #30 on: January 18, 2013, 15:17:23 pm »
0
Certamente il discorso è complesso.
Ed è complesso anche perché è impossibile circoscrivere un ambito di studio senza che a un certo momento si sconfini in altri ambiti.
Se parliamo di linearità..................

Mi trovo cn tutto :-)

*

Offline Takuanzen

  • ***
  • 2.427
  • Respect: +913
  • Pratico: BJJ (principiante), sperimentazione marziale e atletica casalinga
Re:Buddhismi
« Reply #31 on: January 18, 2013, 15:18:48 pm »
0
Sul buddhismo - di cui capisco ancora meno, suggerirei testi più recenti di quelli del Puech - per esempio, per restare nelle compilazioni, il 4° volume della storia delle religioni curata dal Filoramo.

E vorrei inoltre spezzare una lancia a favore del buon Ikeda e della sua Soka Gakkai, cui troppo spesso si dà della setta (e la distinzione tra setta e religione è tanto tenue che...): in fondo il loro buddhismo non è più "sbagliato" di quello del Dalai Lama, o di Kukai, o di Aaung Saang Su Khi (o come diavolo si scrive); si tratta, invece, di un'interpretazione particolare - direi "giapponese medievale" e fortemente "tantrica" - di alcuni aspetti della corrente mahayana e della scuola madhyamaka (la sunyatavada), a loro volta passate attraerso (filtrate) dal Tientai, dal Tendai, dai buddhismi giapponesi della Terra Pura, dal culto di Miroku, eccetera eccetera. IMHO (ma di queste cose non capisco nulla!) è un'evoluzione del buddhismo giapponese, né più né meno pericolosa di tanto cattolicesimo.
Riguardo la Soka Gakkai, un amico buddhista, a cui devo molto per alcune mie scelte di vita, seguace tra l'altro del citato Nichiren, ne criticava soprattutto la forte componente politica, l'influenza che ebbe nelle elezioni giapponesi, di stampo prettamente conservatore, piuttosto che le tendenze dottrinali, simili - come ricordavi giustamente tu - a quelli di molte altre forme di buddhismo giapponese.
Certo, mi si dirà, in questo che differenza vi è con il comportamento della Chiesa Cattolica? XD
Per il resto conosco questa corrente troppo poco per avere una mia opinione in merito. :)

Detto questo se qualcuno spinoffa, per non scrivere qui visto che il topic è specifico sul buddismo, esporrò volentieri la mia semplice teoria riguardo linearità e ciclicità e quale fra le 2 è quella corretta :)

Secondo me si è andato profondamente OT riguardo alla questione centrale della discussione, anche se sono venute fuori prospettive interessanti. Non è questo il posto, anche per chi cercava informazioni in merito. Bingo Bongo, perché non lo apri tu uno spinoff sul rapporto tra concezione lineare e concezione  ciclica del tempo? Prometto di seguirti a ruota... :sur:

Per tornare in  discussione, mi permetto anch'io di citare due libri che mi hanno aiutato nelle mie timide "perlustrazioni":

"La via della liberazione" del Dalai Lama (sul Buddhismo tibetano).

"La via dello Zen" di Alan Watts (già citato da altre parti, sul Buddhismo Zen, ma contiene anche una sintetica introduzione sui vari tipi di Buddhismo, utile quindi per comprendere lo sviluppo storico dello Zen e la sua differenza con altre scuole...)

E' chiaro poi che si potrebbe continuare ad operare suddivisioni anche all'interno dello Zen stesso, distinguendo tra il Chan cinese e lo Zen propriamente giapponese. Gli sviluppi "scolastici" delle scuole Soto e Rinzai appaiono quanto meno piuttosto differenti ad es. rispetto agli insegnamenti di Foyan ecc... :thsit:
« Last Edit: January 18, 2013, 19:09:10 pm by Tak Z Project »

*

Offline Bingo Bongo

  • ****
  • 2.786
  • Respect: +1173
  • Pratico: Arti Marziali
Re:Buddhismi
« Reply #32 on: January 19, 2013, 19:03:04 pm »
0
Detto questo se qualcuno spinoffa, per non scrivere qui visto che il topic è specifico sul buddismo, esporrò volentieri la mia semplice teoria riguardo linearità e ciclicità e quale fra le 2 è quella corretta :)

Secondo me si è andato profondamente OT riguardo alla questione centrale della discussione, anche se sono venute fuori prospettive interessanti. Non è questo il posto, anche per chi cercava informazioni in merito. Bingo Bongo, perché non lo apri tu uno spinoff sul rapporto tra concezione lineare e concezione  ciclica del tempo? Prometto di seguirti a ruota... :sur:


Ciao Tak, vero che l'ho suggerito, ma per ora non ce la faccio. Sarebbe un bellissimo tema e mi piacerebbe molto leggere cosa ne pensate. Aprirlo io però è un impegno che adesso non riuscirei a onorare. Un impegno perché questo tipo di temi vanno studiati anche nella forma sintattica di esposizione e non solo nei contenuti e piuttosto che farlo male preferisco non farlo. Magari quando potrò prendermi un pò di tempo proverò a esporre il mio pensiero.
Cmq grazie :)

*

Offline neijiago

  • 70
  • Respect: +14
  • Pratico: Tai Chi Chuan & Qi Gong
Re:Buddhismi
« Reply #33 on: January 19, 2013, 19:40:29 pm »
+2
Buonasera a tutti, sono new entry del forum...
Ho letto qualcosa sul Buddhismo, e sento di non essere preparato in materia rispetto a molti di voi, che a quanto pare hanno affrontato il tema in questione nel proprio percorso di studi.
Ad ogni modo, mi andrebbe di esprimere la mia opinione cercando di non urtare la sensibilità e/o il credo di alcuno.

Dalle poche informazioni che posseggo mi è sembrato di capire che tutte le correnti buddhiste, tralasciando le differenze culturali e la ritualistica, hanno in comune le Quattro Nobili Verità e gli Otto Nobili Sentieri. Riguardo la Soka Gakkai, di cui alcuni miei conoscenti e amici fanno parte, mi viene da dire che si discosta molto da quello che è il Buddhismo tradizionale, non tanto per l'influenza politica di questa "corrente" quanto per le importanti differenze dottrinali presenti nella stessa.
Quest'ultima, da quello che ho potuto apprendere dalle persone che la seguono, si basa principalmente sugli insegnamenti e gli scritti di DAISAKU IKEDA, fondatore della stessa, e sulla recitazione del mantra Nam-myoho-renge-kyo difronte ad una copia del  Gohonzon, dipinta nel 18° secolo da Nichikan. Pertanto non affrontando il tema e la pratica della Vipassana, pilastro di tutte le correnti buddhiste e dell'insegnamento del Buddha Shakyamuni, mi sembra azzardato definirlo Buddhismo.

Spero che questo mio post non sia motivo di polemiche, dato che in rete ogni volta che si tocca il tema Soka Gakkai succede un macello.

Cordialmente  :)

naijiago
Tu sei gentile, ma anche una bestia... ama la bestia sennò ti sbranerà!

*

Offline Tetsumizumaru

  • ***
  • 1.178
  • "Post Fata Resurgo"
  • Respect: +111
  • Pratico: A volte
Re:Buddhismi
« Reply #34 on: January 20, 2013, 18:47:50 pm »
+1
C'è da dire che il purgatorio potrebbe benissimo essere il mondo terrestre in cui viviamo... per es. :P
Il cristianesimo religioso prevede solo la linearità, ma quello esoterico di preciso non si sa..
una grossa differenze ovest/est è che "da noi" la religione serve da guida al popolo, a cui viene detta solo una parte della verità (vedi anche le famose "perle ai porci"), dogmatica oltretutto. L'altra parte è tenuta nascosta (vedi le sette esoteriche varie nate nei secoli). In oriente questo distacco è meno netto, e molta più "verità" è alla portata di tutti. Cosa c'era prima del diluvio? il diluvio è stato qualcosa di simile ad una apocalisse? la prox apocalisse sarà "definitiva" come viene spacciato o sarà solo un altro diluvio-style?

Posto per precisare che " Apocalisse" non è un sinonimo di fine del mondo, ma "rivelazione"...

Spoiler: show

per i più studiati : "togliere il velo"... :=)


chi ha orecchie per intendere intenda  :whistle:

« Last Edit: January 20, 2013, 18:49:57 pm by tetsuhakunamatata no shinigami »
.Provoca più dolore la paura della sofferenza del dolore in sè.
.Guardati da ciò che cerchi perchè potresti anche trovarlo.
.Fai attenzione a come pensi e a come parli, perché può trasformarsi nella profezia della tua vita.
.Se non c'è equilibrio, nulla è armonico.
.Tutti sono santi quando si parla dei peccati degli altri.
.Post Fata Resurgo.
.Però, sono stato buono !


*

Offline Ragnaz

  • *****
  • 3.693
  • Respect: +1123
    • Salute di Ferro
  • Pratico: Systema - SPTMI - DP
Re:Buddhismi
« Reply #35 on: January 20, 2013, 19:10:03 pm »
0


Posto per precisare che " Apocalisse" non è un sinonimo di fine del mondo, ma "rivelazione"...

Spoiler: show

per i più studiati : "togliere il velo"... :=)


chi ha orecchie per intendere intenda  :whistle:

Esatto!
Apocalisse per la religione è fine del mondo, sotto invece un punto di vista diverso è, appunto, uno svelare (quello che c'è dopo?:P).
L'apocalisse di s.giovanni dicono sia il testo più "esoterico" tra quelli che fanno parte della ns tradizione cattolica.
"si dice" descriva un cammino di elevazione, appunto un cammino volto a svelare, a togliere il velo di maya (usando un termine molto poco cristiano :P).
Sinceramente mi trovo piuttosto d'accordo :)
Ragnaz - alias Luca


*

Offline 笨笨

  • **
  • 251
  • Respect: +62
  • Pratico: ShuiMianZhang
Re:Buddhismi
« Reply #36 on: January 20, 2013, 20:48:14 pm »
+1


Posto per precisare che " Apocalisse" non è un sinonimo di fine del mondo, ma "rivelazione"...

Spoiler: show

per i più studiati : "togliere il velo"... :=)


chi ha orecchie per intendere intenda  :whistle:

E gli altri in roulotte? (questa è solo per i vecchi - come me! - lettori di Dylan Dog prima facie, 1987 o giù di lì ;)

...però "rivelazione" mi sembra più simile a un ri-velare che a uno s-velare... ommamma lo sapevo che leggere Heidegger fa male :P

Esatto!
Apocalisse per la religione è fine del mondo, sotto invece un punto di vista diverso è, appunto, uno svelare (quello che c'è dopo?:P).
L'apocalisse di s.giovanni dicono sia il testo più "esoterico" tra quelli che fanno parte della ns tradizione cattolica.
"si dice" descriva un cammino di elevazione, appunto un cammino volto a svelare, a togliere il velo di maya (usando un termine molto poco cristiano :P).
Sinceramente mi trovo piuttosto d'accordo :)

 ??? òddio, io questa non la sapevo... ma si sa, non si può sapere tutto  :)

Spoiler: show
Certo però che esiste un intero genere letterario, proprio della letteratura ebraica antica (precristiana) che si usa definire "apocalittico", dal nome greco del suo testo più tardo e famoso; e che elementi di questo genere si ritrovano nei sinottici, molto più antichi del libro della Rivelazione; e che in realtà questo genere letterario possieda, come tutti i generi letterari, delle linee interne, narrative, tematiche e simboliche ben precise, che qualsiasi studente liceale, con le nozioni di analisi impartite al biennio, è in grado di riconoscere a prima vista...

*

Offline Ragnaz

  • *****
  • 3.693
  • Respect: +1123
    • Salute di Ferro
  • Pratico: Systema - SPTMI - DP
Re:Buddhismi
« Reply #37 on: January 20, 2013, 22:14:31 pm »
0


Spoiler: show
Certo però che esiste un intero genere letterario, proprio della letteratura ebraica antica (precristiana) che si usa definire "apocalittico", dal nome greco del suo testo più tardo e famoso; e che elementi di questo genere si ritrovano nei sinottici, molto più antichi del libro della Rivelazione; e che in realtà questo genere letterario possieda, come tutti i generi letterari, delle linee interne, narrative, tematiche e simboliche ben precise, che qualsiasi studente liceale, con le nozioni di analisi impartite al biennio, è in grado di riconoscere a prima vista...


Non l'ho capita.... ???
Ragnaz - alias Luca


*

Offline Claudio Alfarano

  • **
  • 419
  • Panglipur Italy - Serak Cimande Cikalong Sabandar
  • Respect: +305
  • Pratico: Panglipur, Pukulan, Kali-Eskrima, Panantukan
Re:Buddhismi
« Reply #38 on: January 20, 2013, 23:26:39 pm »
+1

lo sapevo che leggere Heidegger fa male :P
molto, ma 'Essere e Tempo' che meravigliosa sega mentale però... :-D

*

Offline Parsifal

  • *
  • 147
  • Respect: +85
Re:Buddhismi
« Reply #39 on: January 20, 2013, 23:31:26 pm »
0


Posto per precisare che " Apocalisse" non è un sinonimo di fine del mondo, ma "rivelazione"...

Spoiler: show

per i più studiati : "togliere il velo"... :=)


chi ha orecchie per intendere intenda  :whistle:

E gli altri in roulotte? (questa è solo per i vecchi - come me! - lettori di Dylan Dog prima facie, 1987 o giù di lì ;)

...però "rivelazione" mi sembra più simile a un ri-velare che a uno s-velare... ommamma lo sapevo che leggere Heidegger fa male :P

.... che esiste un intero genere letterario, proprio della letteratura ebraica antica (precristiana) che si usa definire "apocalittico", dal nome greco del suo testo più tardo e famoso; e che elementi di questo genere si ritrovano nei sinottici, molto più antichi del libro della Rivelazione; e che in realtà questo genere letterario possieda, come tutti i generi letterari, delle linee interne, narrative, tematiche e simboliche ben precise, che qualsiasi studente liceale, con le nozioni di analisi impartite al biennio, è in grado di riconoscere a prima vista...[/spoiler]

Esistono anche le ristampe di dylan dog, la conoscevo anche io quella battuta   :sur:

SU ri-velare è vero che è più un rimettere un velo, evidentemente chi scrive una ri-velazione lo aveva tolto almeno parzialmente, e lo ri-vela per renderlo più "digeribile" per gli altri che non sono   profeti

E' vero che è un genere con altre opere, ma non basta essere un liceale per svelarlo, se non a livello scolastico e universiario appunto., cioè sotto il profilo grammaticale , di opera letteraria ecc...

« Last Edit: January 20, 2013, 23:44:16 pm by Parsifal »
NON OTTERRETE MAI CIO' CHE AMATE SE NON SOPPORTERETE CIO' CHE ODIATE


*

Offline Takuanzen

  • ***
  • 2.427
  • Respect: +913
  • Pratico: BJJ (principiante), sperimentazione marziale e atletica casalinga
Re:Buddhismi
« Reply #40 on: January 28, 2013, 17:55:43 pm »
0
Questo interessante articolo non tratta delle differenze tra i vari Buddhismi, ma di uno dei pilastri di questa "via di liberazione", comune a tutte le scuole, che è "l'impermanenza":

http://www.giugenna.com/2011/06/15/carol-wilson-impermanenza/

  ;)

*

Offline Claudio Alfarano

  • **
  • 419
  • Panglipur Italy - Serak Cimande Cikalong Sabandar
  • Respect: +305
  • Pratico: Panglipur, Pukulan, Kali-Eskrima, Panantukan
Re:Buddhismi
« Reply #41 on: January 28, 2013, 18:54:07 pm »
+3
« Last Edit: January 28, 2013, 18:56:00 pm by Claudio Alfarano »

*

Offline Parsifal

  • *
  • 147
  • Respect: +85
Re:Buddhismi
« Reply #42 on: January 28, 2013, 18:58:59 pm »
0
Spettacolare  :sur: :sur:
NON OTTERRETE MAI CIO' CHE AMATE SE NON SOPPORTERETE CIO' CHE ODIATE

*

Offline Takuanzen

  • ***
  • 2.427
  • Respect: +913
  • Pratico: BJJ (principiante), sperimentazione marziale e atletica casalinga

*

Offline Dipper

  • *****
  • 12.859
  • What?
  • Respect: +5647
  • Pratico: Karate - PA
Re:Buddhismi
« Reply #44 on: March 06, 2014, 22:38:09 pm »
+2
Capita a fagiolo con quello che dicevo di là...
Quote
According to Tenzin Gyatso, better known as the fourteenth Dalai Lama, “Suppose that something is definitely proven through scientific investigation, that a certain hypothesis is verified or a certain fact emerges as a result of scientific investigation. And suppose, furthermore, that that fact is incompatible with Buddhist theory. There is no doubt that we must accept the result of the scientific research.

More than other religions – indeed, I would say, more than any other religion – Buddhism lends itself to a dialogue with science. Why? Because among the key aspects of Buddhism, we find insistence that knowledge must be gained through personal experience rather than reliance on the authority of sacred texts or the teachings of avowed masters; because its orientation is empirical rather then theoretical; and because it rejects any conception of absolutes.
E' esattamente quello che penso ed è alla base dei miei ragionamenti.
継続は力なり 空手の修業は一生である
UIPASC
AIF FIPL