tutto cambia... (perché nulla cambi?)

  • 2 Replies
  • 1402 Views
*

Offline nicola

  • *****
  • 9.196
  • non sottovalutare la capacità di sopravvalutarti
  • Respect: +3322
  • Pratico: Jeet Kune Do - puro al 100%
tutto cambia... (perché nulla cambi?)
« on: February 19, 2016, 15:03:45 pm »
0
Segnalo, un po' a malincuore...

Ci sono stati un po' di cambiamenti a vedere dalla lista degli istruttori sul sito della famiglia di Ted Wong (alcuni istruttori storici non compaiono più):

http://tedwongjkd.net/26-2/


Così come nel suo sito ufficiale, perlopiù fermo dal momento della sua morte (a parte la pagina iniziale e quella relativa agli istruttori):

www.twjkd.com
"Dalla morte in pianura, proteggici, o Signore" (J. Kukuczka, alpinista)

*

Offline Rev. Madhatter

  • ******
  • 14.974
  • Perchè pratichi?
  • Respect: +6900
  • Pratico: CACC, but still Muay Thai inside.
Re:tutto cambia... (perché nulla cambi?)
« Reply #1 on: February 19, 2016, 15:13:41 pm »
+1
Sono solo patacche, sono sicuro che lui avesse messo ben in conto tutto questo, come pure quell'altro lee.

Ci sono iene che fanno a brandelli la carcassa per prendersi un pezzo da mangiare...e del nome della disciplina non c'e' nemmeno bisogno di parlarne tanto e' stato infangato.

Ma sotto tutte queste cose di poco conto c'e' stato lo studio e l'insegnamento che queste persone hanno coltivato e tramandato e la loro eredità più sincera,anche se la meno visibile, resterà sempre questa, senza bisogno di gloria.

IMHO
Peccato che la stupidità non sia dolorosa.
(A. S. LaVey )

il test d'ingresso funziona così
"ISCRIVITI GRATIS
va bene
SONO CENTO €
ma avevate detto gratis
SONO PER LE SPESE DI SEGRETERIA ..."

se ti lamenti, non sei adatto ad essere munto, altrimenti cerimonia del the in arrivo e tutti col collo gonfio ad accoglierti

*

Offline nicola

  • *****
  • 9.196
  • non sottovalutare la capacità di sopravvalutarti
  • Respect: +3322
  • Pratico: Jeet Kune Do - puro al 100%
Re:tutto cambia... (perché nulla cambi?)
« Reply #2 on: February 19, 2016, 16:36:40 pm »
0
Sono solo patacche, sono sicuro che lui avesse messo ben in conto tutto questo, come pure quell'altro lee.

Ci sono iene che fanno a brandelli la carcassa per prendersi un pezzo da mangiare...e del nome della disciplina non c'e' nemmeno bisogno di parlarne tanto e' stato infangato.

Ma sotto tutte queste cose di poco conto c'e' stato lo studio e l'insegnamento che queste persone hanno coltivato e tramandato e la loro eredità più sincera,anche se la meno visibile, resterà sempre questa, senza bisogno di gloria.

IMHO

Forse Lee aveva subodorato la cosa e ci stava vedendo lungo quando si raccomandò: "tenete il numero dei vostri allievi basso e la qualità alta".
"Dalla morte in pianura, proteggici, o Signore" (J. Kukuczka, alpinista)